33 Replies to “Parrot Ar.Drone: prova in volo CellulareMagazine.it ITA”

  1. Ragindo XL

    Se si vuole fare le cose serie ed imparare a pilotare il drone non si può controllare solo con il cellulare !
    Questo modello manca di un controller vero e proprio come hanno gli altri.

  2. Ray Vlogs

    allora la distanza massima che il drone puo raggiungre il drone sono 50 metri
    l'altezza massima sono 100 metri  (non sto scherzando)
    e ti sei dimenticato ti dire che ha degli accessori,esistono diverse versioni,ha diverse carene e ha anche una telecamera verticale

  3. Alex Bonini

    Non è fragilissimo, ma comunque si rompe solo se cerchi di fare danni di proposito, altrimenti i suoi sensori a ultrasuoni lofanno fermare se sta andando in contro a ostacoli..

  4. Birra

    IDEALE CONTRO OGNI FORMA DI PRIVACY…..E SE TI TROVI IN CASA UN COSO DI UN'ALTRA PERSONA E GIUSTAMENTE LO SPACCHI GLI DOVRAI PURE PAGARE I DANNI…CI RITROVEREMO CON TANTI DI STI COSI CHE VOLANO IN ALTO E CHE SI FANNO I CAZZI DI OGNI UNO ….SENZA CONSIDERARE GL IDIOTI CHE POTREBBERO DOTARLI DI LAMETTE E FARLI DIVENTARE PERICOLOSI…. UNA COSA DEL GENERE NON DOVREBBE ESSERE VENDUTA A CHIUNQUE

  5. carioca765

    …BELLO LA COSA CHE MI PIACE è CHE CON L'APPOSITO PROGRAMMA SI POSSONO REGISTRARE I VIDEO CHE SI FANNO IN VOLO…
    LA COSA CHE NON MI PIACE è CHE CI VUOLE UN IPHONE PER PILOTARLO E QUESTA COSA è UN VERO PACCO PER CHI NON POSSIEDE UN IPHONE…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *